pianeta donna baby talk

Tag: Differenze tra bimbi

16 dicembre 2013

I diritti delle donne (e degli uomini) raccontati alle mie figlie.

ninaeidirittidelledonne_interni.indd

Nina e i diritti delle donne
Che nel nostro Paese ci sia il bisogno e il dovere di parlare di diritti delle donne lo dicono tante, troppe statistiche: il Gender Gap e i numeri del femminicidio riassumono le cifre più drammatiche. Sicuramente alla base di questi numeri ci sono fenomeni culturali diffusi, che compaiono in modo macroscopico ad esempio nella pubblicità o nei giochi, ma anche nei libri per bambini. Tutti i giorni, però, questi fenomeni si insinuano e propagano in modi più sottili, nei discorsi quotidiani.

Leggi tutto
29 luglio 2013

Educare alle differenze: il colore della pelle.

Teletubbies-Dispy

Teletubbies: Dispy è nero
 
Le differenze ci appartengono, sono qualcosa che ognuno dovrebbe pretendere e proteggere. Per sé e per gli altri. La cronaca recente ci dice che non è così: sono tempi duri chi è donna, omosessuale, o nero…
Potrei raccontare che cerchiamo di crescere nostra figlia nel rispetto delle differenze, in realtà è molto più semplice di così: il rispetto è spontaneo come la curiosità, se non intervengono giudizi e stigmi.

Leggi tutto
20 giugno 2013

Crescere: in equilibrio tra educazione e libertà

Categorie: A scuola, Educazione.
vanessa-beecroft

Vanessa Beecroft
L’arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi – Steve Biko 
La prima volta che ho letto l’etimologia della parola ‘plagio’, sono rimasta sorpresa e devo dire che il senso di quell’origine mi sfugge ancora, sebbene oggi ne intraveda meglio qualche possibile spiegazione.
Plagio, secondo il dizionario, indica, in riferimento a persone: “l’assoggettamento di una persona al proprio volere fino ad annullarne l’autonomia intellettuale e psicologica.

Leggi tutto
20 giugno 2012

Figli di un mondo globale: come preparli ad affrontare le nuove sfide?

Multicultural kids
Come genitori e insegnanti siamo consapevoli che i nostri figli vivono e vivranno sempre più in una realtà piena di diversità, anzi di super-diversità! Una realtà multilinguistica e multiculturale presenta tante sfide quanti vantaggi, se si è preparati a coglierne le opportunità.
Alcuni dei nostri figli sono bilingui, altri lo diventeraano, ma tutti loro già vivono a contatto con bambini di altre culture, bilingui e multiculturali, perchè la nostra società è sempre più a contatto con le altre culture, dentro e fuori il territorio nazionale.

Leggi tutto
06 giugno 2012

La super-diversità: come cambia l’idea di diversità in un mondo che cambia

We all look different

“Peace, Love and Felafel”
Se fosse possibile sintetizzare il concetto di intercultura, o meglio di dialogo interculturale, in una sola domanda, questa non sarebbe “Nel vostro paese come fate?” ma “Tu come fai?” o, ancora meglio, “Tu chi sei?”
Infatti, a partire dagli anni Novanta del secolo scorso, il fenomeno della migrazione ha reso superate alcune delle categorie con cui si faceva riferimento alle persone, o meglio, a gruppi di persone.

Leggi tutto
06 giugno 2012

L’intercultura: l’incontro e la relazione tra individui di culture diverse

 
Gli abiti della festa nei diversi Paesi del mondo
 
 “More people are now moving from more places, through more places, to more places” (S. Vertovec).
L’incontro tra culture diverse è oggi parte del vissuto di tutti, anche senza spostarsi. In Italia, secondo l’ISTAT, tra la fine del 2002 e la fine del 2010, la popolazioen straniara è passata da 1.500.000 individui a 4.600.000, incidendo in percentuale sulla popolazione italiana dal 2,7% al 7,5%.

Leggi tutto
29 maggio 2012

Le prime frasi: quando arrivano e come riconoscerle

 
Diventare grandi
 
Dopo la fase delle prime parole, siamo ufficialmente entrati nella fase delle due parole. Una fase importante, che segna l’arrivo della sintassi. Noi l’abbiamo soprannominata la fase delle “terrible two” (prendendo ispirazione da qui). Il perchè è presto detto.
Dalla nascita, Bibì adora il latte ed è stata anche subito curiosa verso il cibo: ma la bilancia non ha mai dato segno di accorgersene più di tanto. Dopo un periodo di ansia, abbiamo deciso di fare come per l’allattamento e di dare fiducia a lei e al suo istinto.

Leggi tutto
18 gennaio 2012

Diversità culturale: come farne un gioco da ragazzi

Home made Hamsa
Diversità. Nella nostra lingua, come abbiamo detto, questa parola contiene in sè un destino di allontanamento, di separazione, di isolamento.
Non ci sono ricette facili per andare incontro agli altri e vivere la differenza come una ricchezza, e per questo serve un dialogo continuo tra mondi di qua e mondi di là.
Se parliamo di diversità tra culture, dobbiamo sapere che ci sono molti ostacoli linguistici che vanno al di là del codice linguistico che usiamo: si può parlare la stessa lingua ma in modi molto diversi, che portano a fraintesi e incomprensioni.

Leggi tutto
14 gennaio 2012

Tutti diversi, tutti insieme.

Tutti uguali tutti diversi
 
In questi giorni Mamma Fatta Così sta facendo vibrare la Rete di energie, emozioni e commozione. Molti blog si sono uniti a lei per riflettere sulla diversità, sulla comunicazione, sulla condivisione in rete… lei stessa chiede su Facebook: “Parliamone ancora.”
Etimo
L’etimo di ‘diverso’ (‘rivolto altrove’) e ‘differente’ (‘uno qua, uno là’) rimandano ad una stessa immagine: strade che vanno in direzioni opposte.

Leggi tutto
16 settembre 2011

Figli gemelli: quali rischi e quali buone pratiche per lo sviluppo del linguaggio?

Gemini
Su richiesta di due amiche che seguono il blog, riassumo in questo post i risultati della ricerca sullo sviluppo del linguaggio nei gemelli: è vero che ci sono prove di ritardi nello sviluppo del linguaggio? esiste davvero una ‘lingua dei gemelli’? quali fattori hanno un ruolo nel ritardo o nel potenziamento dello sviluppo linguistico? si può intervenire in qualche modo?
Una premessa è necessaria: gli studi che si sono occupati di queste tematiche si basano prevalentemente su gruppi di bambini, analizzati in modo trasversale e cioè non seguiti longitudinalmente.

Leggi tutto
31 maggio 2011

Differenze di apprendimento: il ruolo delle differenze individuali

I bambini non sono tutti uguali

A cosa sono dovute le differenze esistenti nel percorso di apprendimento? Tra i vari fattori, un ruolo viene riconosciuto all’input, cioè al linguaggio rivolto ai bambini e alla frequenza degli elementi in tale input.
Altre differenze nello sviluppo dipendono dai seguenti fattori..

Leggi tutto
31 maggio 2011

Differenze di apprendimento: il ruolo dell’input

Differenze tra bambini
A cosa sono dovute le differenze esistenti nel percorso di apprendimento? Tra i vari fattori, un ruolo viene riconosciuto all’input, cioè al linguaggio rivolto ai bambini e alla frequenza degli elementi in tale input.
Che ruolo ha  il modo di parlare degli adulti?

Un tipo di input è il linguaggio che gli adulti rivolgono ai bambini.

Leggi tutto
04 gennaio 2011

Ogni bimbo ha i suoi tempi e i suoi modi

Che differenze ci sono tra i bambini, nello sviluppo linguistico?
E’ dimostrato che i bimbi variano tra loro riguardo a questi ambiti:
- quando mostrano i primi segni di comprensione
- quando iniziano a produrre le prime parole
Vale per tutti invece il fatto che la comprensione precede la produzione. Di solito, inoltre, il miglioramento di un’abilità procede parallelamente a quello dell’altra, anche se per alcuni bambini, la produzione più essere di molto posticipata rispetto ad una buona comprensione.

Leggi tutto