Pin It
pianeta donna baby talk

Scuola e educazione linguistica: per la democrazia

Un viaggio a Roma, a trovare la cuginetta. Abbiamo giocato in lbreria:

Libreria

E amato passeggiare per le strade:

Per le strade romane

Al ritorno, in treno, dopo la merenda, un libro  per la bimba e il papà…

Letture col papà

…e uno per la mamma, apprezzato tantissimo, letto in interamente in viaggio:

Linguaggio e società

Il linguista De Mauro presenta alcune delle relazioni tra linguaggio e società. Ne segnalo una per tutte, convinta che possa da sola trasmettere il senso dell’utilità di questa lettura, breve, agile, ma intensa:

“La democrazia intera è in se stessa discutidora… bisogna che alle discussioni che fanno il tessuto della vita democratica possano partecipare tutti… E scuola e educazione linguistica hanno una funzione centrale in ciò. Spendere in scuola e in educazione è un investimento per la democrazia.”

(Tullio De Mauro, In principio c’era la parola?, 2009)

Per approfondimenti

L’importanza della lettura fin da piccoli

Come insegnare ai bambini a raccontare una storia

Come insegnare ai bambini a costruire un dialogo

 

Se ti fa piacere, resta in contatto con il blog unendoti al gruppo su Facebook.

 

Questo post partecipa, con un giorno di anticipo, al Venerdì del libro Questo appuntamento nasce da un’idea di Paola di Homemademma che sta anche organizzando una biblioteca virtuale raccogliendo su Anobii tutte le proposte, a questo link.

Per stare in contatto e continuare insieme questo viaggio di racconto e ricerca,puoi unirti su facebook o ricevere gli aggiornamenti per e-mail iscrivendoti sul blog.

13 Commenti a “Scuola e educazione linguistica: per la democrazia

  1. Interessante la lettura di cui non si può non condividere pienamente l’estratto che hai scelto di proporre, ma la gita romana mi ha sviata dalle mie considerazioni per ritornare ad indugiare sulle immagini della vostra bella giornata in una città che amo particolarmente.
    Un abbraccio,
    Michela

  2. Citazione che fa riflettere, mi aggrego a chi mi ha preceduta.
    La tua bimba è un amore e si percepisce che sia stata una gita molto piacevole… :)
    ciao!

  3. Sono riuscita a riconoscere alcuni dei libri negli espositori… sarei rimasta volentieri anch’io in quella libreria.
    Magari si investisse veramente nella educazione, ma da piccini piccini, poi i ragazzi non potrebbero più farne a meno e probabilmente la volgarità e l’ignoranza che si vedono in giro costituirebbero solo pochi casi isolati

  4. Che bel viaggetto… Grazie per aver condiviso con noi questi bei momenti (io andrei a fare un giretto in libreria ogni giorno… e ci resterei delle ore!).

    • Ciao! quando andiamo anche noi restiamo sempre tanto, per fortuna sono sempre più numerose le librerie ospitali con i piccoli!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>